mercoledì 11 giugno 2008

voglio trovare un senso

Possibile, motore della complessita'.
Improbabile diventa probabile.
Scritto maiuscolo, come Dio della liberta'.
Quante vie, biforcazioni, connessioni mai immaginate.
E accadimenti non previsti che accadono e accadimenti previsti che non accadono.
Come Alice nel Paese delle Meraviglie, diventare all'istante molto grandi o molto piccoli, a volte grandi e piccoli insieme, senza saperlo prima e senza sapere il perche' ne' cosa succedera' poi.
Come un Tesoro. Di un valore ineguagliabile, che forse capiremmo a fondo solo se non ci fosse.

4 commenti:

Snapshot83 ha detto...

rassegnamoci, purtroppo non capiremo mai questo mistero imprescrutabile

lucacomello ha detto...

e' questo il bello, e' la magia.. quello che c'e', ma non si vede..

Gian ha detto...

Io credo che il punto sia capire il più ampio ruolo del rapporto tra entropia e neghentropia. Hai suggerimenti Luca?

lucacomello ha detto...

Suggerimenti? Domanda da 1 milione di dollari! :)
L'unico suggerimento è... aprirsi e scommettere sul Tesoro delle possibilità... cogliere tutto quello che c'è, non dissolvendosi nell'entropia ma creando nuovi stati neghentropici